skip to Main Content

Vaiolo delle Scimmie

Sintomi del vaiolo delle scimmie
Le persone con vaiolo delle scimmie ottengono un’eruzione cutanea che può essere localizzata sopra o vicino ai genitali (pene, testicoli, labbra e vagina) o all’ano (buco) e potrebbe trovarsi su altre aree come mani, piedi, torace, viso o bocca.

L’eruzione cutanea passerà attraverso diverse fasi, comprese le croste, prima della guarigione.
L’eruzione cutanea può inizialmente sembrare brufoli o vesciche e può essere dolorosa o pruriginosa.
Altri sintomi del vaiolo delle scimmie possono includere:

Febbre
Brividi
Linfonodi ingrossati
Esaurimento
Dolori muscolari e mal di schiena
Male alla testa
Sintomi respiratori (ad es. mal di gola, congestione nasale o tosse)
Potresti riscontrare tutti o solo alcuni sintomi

A volte, le persone hanno sintomi simil-influenzali prima dell’eruzione cutanea.
Alcune persone ottengono prima un’eruzione cutanea, seguita da altri sintomi.
Altri sperimentano solo un’eruzione cutanea.
Quanto durano i sintomi del vaiolo delle scimmie?
I sintomi del vaiolo delle scimmie di solito iniziano entro 3 settimane dall’esposizione al virus. Se qualcuno ha sintomi simil-influenzali, di solito svilupperà un’eruzione cutanea 1-4 giorni dopo.

Il vaiolo delle scimmie può essere diffuso dall’inizio dei sintomi fino a quando l’eruzione cutanea non è guarita, tutte le croste sono cadute e si è formato un nuovo strato di pelle. La malattia dura in genere 2-4 settimane.

Se hai un’eruzione cutanea nuova o inspiegabile o altri sintomi…
Evita i contatti ravvicinati, compreso il sesso o l’intimità con qualcuno, fino a quando non sei stato controllato da un operatore sanitario.
Se non hai un fornitore o un’assicurazione sanitaria, visita una clinica sanitaria pubblica vicino a te.
Quando vedi un operatore sanitario, indossa una maschera e ricorda loro che questo virus sta circolando nella zona.

Proteggi te stesso e gli altri
In questo momento, i dati suggeriscono che gay, bisessuali e altri uomini che hanno rapporti sessuali con uomini costituiscono la maggior parte dei casi nell’attuale epidemia di vaiolo delle scimmie. Tuttavia, chiunque, indipendentemente dall’orientamento sessuale o dall’identità di genere, sia stato in stretto contatto personale con qualcuno che ha il vaiolo delle scimmie è a rischio.

Seguire le fasi di prevenzione raccomandate e vaccinarsi se sei stato esposto al vaiolo delle scimmie o se sei a maggior rischio di essere esposto al vaiolo delle scimmie può aiutare a proteggere te e la tua comunità.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Back To Top